GiocaSorridiMangia

Avventure di una mamma blogger


2 commenti

Io il tè (Matcha) non lo bevo…ci preparo un bel gelato!

Ne avrei tante da raccontare sul tè Matcha...la cosa certa è che esiste (questa ve la spiego in un altro post)!

Non è l’invenzione di qualche blogger radical chic.

Per ora son riuscita a reperire quello in foglie, che è una miscela di tè Giapponese (ovviamente) misto a del riso tostato. Esattamente vi sto parlando di questo, anche se mi secca far pubblicità gratuita O.o

In questi giorni sono presa dall’organizzazione di un corso di naturopatia …niente a che fare con il tè…ma se è vero che il tè appartiene ad una cultura millenaria e a luoghi lontanissimi da quelli del Vecchio Continente, allora le due cose, corso di naturopatia e tè, si incontrano in quei due grandi principi dello Yin e Yang della filosofia Zen e della medicina orientale tradizionale. Giovedì pomeriggio si parlerà di Energia e Benessere, in una location immersa nella natura.

Sono entusiasta. Se qualcuno volesse aggiungersi, il posto c’è!

Come ho scritto nel titolo, io il tè Matcha non lo bevo, il profumo mi ricorda la paglia, non saprei. Ma ho fatto un gelato di cui non potevo non parlarvi, anche perché è stato facile! A voi provarci 😉

Ingredienti

2 cucchiaini di tè verde Matcha

2 tuorli d’uovo bio

60 g di zucchero  bianco semolato

200 ml di panna da montare

Procedimento

Se non avete il Chansen, il famosissimo frustino in bambù per preparare il tè verde Matcha, tranquilli, utilizzate la frusta con cui montate gli albumi, come ho fatto io, e in 50 ml d’acqua tiepida (non bollita) versate i cucchiaini di tè, agitando con il frustino. (E’ divertente). A parte, lavorate i tuorli con lo zucchero. Aggiungete la bevanda al composto, dopo averla filtrata e fatta raffreddare.

Montate la panna a parte, aggiungetela al composto ben amalgamato. Trasferite il tutto in una vaschetta in plastica a chiusura ermetica e mettete in freezer. Potrebbero bastare tre ore prima di servire, ma io l’ho lasciato in freezer tutta la notte.

Devo dire che il risultato è sorprendente e molto chic…invece i vostri radicali liberi vi abbandoneranno molto presto!

Baci.

PS. Il mio BLOG compie un anno (sempre giovedì). Ho in programma una torta..se non dovessi riuscire a postarla in tempo, mi fareste ugualmente gli auguri?

Alla prossima.

 

 

Annunci