GiocaSorridiMangia

Avventure di una mamma blogger


Lascia un commento

Di uova e altre storie.

Oggi è la Giornata Mondiale dell’uovo, ma non aspettatevi una ricetta, ce ne sarebbero infinite! Vi racconto, invece, cosa ho trovato quest’estate, visitando il Museo Archeologico Nazionale di Metaponto, una località nel Comune di Bernalda, nella bella regione Basilicata. Non preoccupatevi, non vi farò l’elenco dei bellissimi monili ed utensili lì conservati, anzi vi invito a visitare questo Museo, appena ne avrete l’occasione. C’è, tra gli altri, però, un reperto, a mio avviso degno di nota e attinente alla Giornata Mondiale suddetta; si tratta dell’uovo di Elena! Come! Non lo conoscete? Beh, neppure io, prima di Agosto di quest’anno..

Museo Archeologico Nazionale di Metaponto

Credo che la storia della nascita di Elena (quella donna che fu causa della guerra di Troia) sia una  Soap Opera ad oggi ineguagliabile, altro che Beautiful. Anzi, è probabile che i registi di Soap abbiano ben studiato la mitologia greca e da lì abbiano tratto fonte infinita di ispirazione. Giusto per accennarvi qualcosa -anche se nessuno sa come siano andati i fatti- Elena nacque così:

Nemesi, madre di Elena

Una leggenda la presenta come una vergine amata da Zeus e che fugge l’inseguimento del dio. Taluni dicono che Zeus un giorno si innamorò di Nemesi e la inseguì per terra e per mare. Benché essa mutasse continuamente forma, egli riuscì infine a violarla assumendo l’aspetto di un cigno, e dall’uovo che Nemesi depose nacque Elena di Troia.( Fonte qui )

Ecco una foto per uso didattico dell’uovo di Elena, che però vi invito a vedere di persona, perché vi regalerà un’emozione unica! E ricordatevi di portare con voi i vostri bambini!!!!

Foto OLYC Olycom S.p.A.

 

Ora è giusto accennare anche all’aspetto nutrizionale delle uova che usiamo in cucina, che dite?

Anche se Retinolo e caroteni variano notevolmente con la composizione del mangime, le uova sia di gallina che di tacchina, che di anatra ne sono una buona fonte. Per quanto riguarda la componente grassa, solo l’albume ne è privo, perciò chi ha problemi di ipercolesterolemia dovrebbe limitare il consumo di uova, che sono però ricche anche di Ferro, Fosforo e Calcio.

Le uova sono una buona fonte anche di proteine e da un punto di vista energetico, forniscono dalle 40 alle 540 Kcal.

Hanno un buon contenuto d’acqua, ma anche tanto Sodio, ovvero sale…

Pregi e “difetti”, insomma, ma che mondo sarebbe senza uova? Vi saluto con una bella foto di uova francesi (per accontentare tutti) tratta da un blog che adoro, Manger.

 


2 commenti

Cibo per …la mente.

Il desiderio di esprimere il nostro pensiero

e di capire il pensiero altrui è l’amore.

Per cui essere maestro, essere sacerdote, essere cristiano,

essere artista, essere amante e essere amato sono in pratica la stessa cosa.

Prendo in prestito questa frase di don L. Milani e la dedico a tutte le persone che in qualche modo sono chiamate ad educare. Ce ne sono tante, fortunatamentne.

Immagine